MODIFICA ORARIO DEI CENTRI CIVICI 29 GIUGNO 2016
Si comunica, per la necessaria pubblicizzazione, che  tutti i centri civici (San Vito di via Locchi 23,  via del Teatro Romano 7/b e di Prosecco 159) nella giornata del  29 giugno 2016 saranno aperti con il seguente orario  per consentire al personale la partecipazione ad un corso di aggiornamento obbligatorio.
Mattino aperto dalle 8.30 alle 9.30
Pomeriggio aperto dalle 14.00 alle 16.00

Centro Civico

Periodi di apertura

Altipiano Ovest
loc. Prosecco,159
tel. 040225034
APERTO solo i MERCOLEDÌ
orario 8.30 – 12.15
e 14.00 – 16.00
Altipiano Est
via Doberdò, 20/3 – Opicina
tel. 040214600
APERTO
lunedì : 8.30 – 12.15 e 14.00 – 16.00
martedì – giovedì e venerdì 8.30-12.15
CHIUSO tutti i MERCOLEDÌ
S.Vito – Città Vecchia
via Locchi, 23/b
tel. 0406758691 – Rilascio carte d’identità elettroniche
tel. 040 675 8693
APERTO
lunedì e mercoledì: 8.30 – 12.15 e 14.00 – 16.00
martedì – giovedì e venerdì : 8.30-12.15
Centro Civico
via Giotto 2
tel. 040366307
Chiuso
Centro Civico
via Teatro Romano, 7/b
tel. 040 675 8740
APERTO
lunedì e mercoledì: 8.30 – 12.15 e 14.00 – 16.00
martedì – giovedì e venerdì : 8.30-12.15
Ufficio per i rapporti con la minoranza slovena
c/o via Teatro Romano, 7/b
tel. 040 675 8740
lunedì e mercoledì:
8.30 – 12.15 e 14.00 – 16.00
martedì, giovedì e venerdì 8.30-12.15
Anagrafe centrale:Ufficio di residenza
passo Costanzi 1 e 2
tel. 040 675 4225
Archivio di stato civile
passo Costanzi 2 – pianoterra (a sinistra)
tel. 040 6754236
per il rilascio di:

  • copie integrali degli atti di nascita, matrimonio e morte
  • estratti per riassunto degli atti di nascita precedenti al 1983, matrimoni precedenti al 1983
  • estratti di nascita, matrimonio e morte su modello plurilingue
lunedì – martedì – giovedì – venerdì dalle 8.30 alle 12.00
lunedì anche dalle 14.00 alle 16.00
MERCOLEDÌ CHIUSO

 

I cittadini interessati possono inoltre avvalersi del servizio a domicilio telefonando allo 040 6754479 o allo 0406754878.

Si ricorda che a seguito della entrata in vigore della legge di stabilità (L. 183/2011), dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni o a gestori di pubblici servizi; gli uffici possono rilasciare i certificati di stato civile e di anagrafe soltanto ad uso di privati.